Da Bagdad è uscita una divisione della Guardia Repubblicana

A Bassora distrutta colonna irachena
Un centinaio di mezzi corrazzati, usciti dalla città, sono stati attaccati dall’aviazione angloamericana

BAGDAD – Le forze angloamericane hanno distrutto gran parte della colonna di carri armati e blindati iracheni che cercava di lasciare Bassora. La notizia è stata riferita da una fonte militare britannica che, parlando al Comando centrale anglo-americano in Qatar, ha detto che le notizie sulla battaglia indicano che «buona parte della colonna è stata respinta e distrutta».
Il convoglio iracheno – circa 100 veicoli – è stato attaccato da aerei da guerra Usa e britannici e dall’artiglieria mentre si dirigeva a sud di Bassora. Un giornalista televisivo che si trova coi marines britannici a sud di Bassora ha riferito che c’è stata confusione per stabilire se il convoglio rappresentasse una controffensiva o si stesse ritirando, forse a causa dalla rivolta che avrebbe avuto luogo in città contro il regime del presidente Saddam Hussein.
Bassora, la seconda città del paese, continua ad essere assediata dalle truppe britanniche, che non sono riuscite ad imporvi il proprio controllo a causa di focolai di resistenza che continuano a creare problemi agli occupanti.

COLONNA DELLA GUARDIA REPUBBLICANA USCITA DA BAGDAD Un’imponente colonna delle unità di élite della Guardia repubblicana è uscita da Bagdad e si dirige verso le forze americane attestate vicino a Najaf, più a sud. «Si tratta – secondo un reporter della Cnn al seguito del settimo reggimento cavalleria – di circa mille unità mobili che potrebbero includere carri armati e blindati per il trasporto di truppe». La Guardia repubblicana si starebbe muovendo sotto la copertura della sabbia soffiata dal vento. Le truppe americane, afferma la Cnn, si starebbero preparando ad un possibile confronto tra alcune ore.

CONFERMA DELLO STATO MAGGIORE – Il capo di Stato Maggiore americano, generale Richard Myers, ha minimizzato i movimenti della Guardia repubblicana segnalati da Bagdad. La «imponente colonna» di un migliaio di mezzi che si sarebbe mossa verso sud-est della capitale irachena sarebbe, infatti, costituita essenzialmente da mezzi leggeri. Myers ha specificato che le forze americane quando si imbattono in questi veicoli, li attaccano per neutralizzarli Per Myers, la Guardia Repubblicana, l’unità di punta delle forze armate irachene, starebbe riposizionandosi, in vista della battaglia di Bagdad. Si era, invece, ipotizzato che la Guardia Repubblicana si preparasse ad attaccare la colonna della Settima Divisione di cavalleria corazzata, giunta a meno di 80 chilometri da Baghdad.

Rispondi