Google Think Mobile 2011: il sorpasso del mobile

Mi piace
+1
Tweet

Google Think Mobile 2011

Qualche giorno fa abbiamo partecipato a Milano al Google Think Mobile 2011, un workshop dedicato agli operatori del settore mobile ed alla stampa specializzata. Tralasciando l’aspetto business della conferenza, sono interessanti i dati emersi sull’evoluzione di internet in mobilità. Riportiamo alcune immagini delle presentazioni viste durante il Google Think Mobile, che potete trovare per intero direttamente sulla pagina dedicata di Google.

Il 2011 è stato l’anno del sorpasso di smartphone e tablet nei confronti di pc fissi e portatili, secondo i dati Morgan Stanley di Febbraio 2011. Una piccola rivoluzione che è sotto gli occhi di tutti, ma che forse non è stata ancora ben compresa. Basti pensare che le vendite di smartphones hanno superato quelle dei cellulari tradizionali e che saranno a breve la parte determinante del mercato. E’ a questo punto ovvio che chi usa uno smartphone, utilizza una connessione internet, sia essa fornita dal gestore telefonico mobile o da una rete wifi.

Dal punto di vista dell’utilizzo, si scopre che il 77% degli utenti guarda video con il proprio smartphone, ed il 50% con frequenza settimanale. La media delle applicazioni possedute è di 19, delle quali 4 sono state acquistate. Sembra che ci sia un mix tra applicazioni e utilizzo web mobile: si scopre che l’82% usa almeno una volta alla settimana un motore di ricerca, percentuale che arriva al 53% per quanto riguarda le ricerche giornaliere. Se riflettiamo su questo dato si tratta di una operazione entrata nelle normali attività, ed è proprio l’immediatezza dello smartphone a spingerci verso il motore di ricerca. Giriamo per le nostre città ed è naturale usare la ricerca dello smartphone per trovare il più vicino servizio o esercizio commerciale che serve in quel momento.

Chiaramente l’esito della ricerca di un negozio o un ristorante rientra negli ambiti commerciali del discorso e lasciamo il campo agli esperti di questo settore. Quello che possiamo dire è che le porte del mondo mobile si sono aperte permettendoci di intravedere un nuovo mondo, bello finchè rimaniamo nei confini nazionali. Peccato che, come sappiamo, le porte si chiudano inesorabilmente quando ci spostiamo all’estero per i costi delle connessioni. E allora, tranne che per quelle poche reti wi-fi che troviamo viaggiando, il nostro smartphone ultimo modello tornerà ad essere un normale cellulare… Riusciremo prima o poi a vivere in un mondo davvero globale anche dal punto di vista mobile?

Google Think Mobile 2011Google Think Mobile 2011Google Think Mobile 2011Google Think Mobile 2011

Google Think Mobile 2011: il sorpasso del mobile é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 19:30 di venerdì 30 settembre 2011.

Rispondi