Hyundai Genesis Prada

Mi piace
+1
Tweet

Hyundai Genesis Prada

Siamo stati recentemente a Seoul per vedere da vicino la realtà Huyndai e toccare con mano i progressi che i coreani ha compiuto negli ultimi anni. In questo primo post parliamo della Genesis Prada, berlina che come dice il nome è nata in collaborazione con la casa di moda italiana. Qualche anno fa l’accostamento tra i due nomi aveva suscitato in qualcuno perplessità, ricordiamo l’edizione limitatissima di tre soli esemplari del 2009, oggi possiamo dire invece che la curiosità è tanta.

Diciamo subito che la Genesis Prada non è stata realizzata per il nostro mercato. Si parla di una produzione limitata di un migliaio di esemplari destinati alla Corea, medio oriente e Cina mentre ricordiamo che la Genesis standard è venduta anche negli Stati Uniti. Non stupisce allora il motore Tau 5 litri V8 GDI da 430 cv con cambio automatico ad otto rapporti, sicuramente sovradimensionato come cilindrata per noi italiani. Per quanto riguarda la linea si può dire che appare proporzionata, sobria e concreta. Non ci sono elementi che stupiscono ma nello stesso tempo non ci sono particolari che fanno gridare allo scandalo. Qualche dubbio rimane sulla griglia frontale, forse più adatta al gusto dei clienti asiatici.

Oltre al personale tono di blu, Prada ha portato sulla vettura coreana il disegno dei cerchi in lega da 19″, la copertura rossa del motore, ma soprattutto la manifattura degli interni lavorati a mano: un plus importante per la Genesis. Sul nostro modello i rivestimenti in pelle chiara, insieme agli inserti in alluminio della consolle, donavano alla Genesis Prada una luminosità interna particolare. Completano la personalizzazione i badge Prada esterni ed interni.

Hyundai Genesis Prada
Hyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis Prada

Gli ingombri esterni (4,986 mm di lunghezza per 1,890 mm di larghezza) si traducono in spazi interni decisamente abbondanti. Dal punto di vista del passeggero il comfort è ottimo. Il sistema di sospensioni garantisce l’assorbimento delle asperità dell’asfalto, buona la silenziosità generale, abbondanti i gadget elettronici. A questo punto un minimo di confronto con le berline tedesche va fatto. Non siamo ancora ai livelli dei marchi più blasonati, ma lo sforzo fatto da Huyndai negli ultimi anni è ancora una volta evidente.

Con un motore dalle dimensioni più europee ed una politica commerciale aggressiva, la Genesis potrebbe avere successo anche da noi? Per qualcuno si tratta di “eresia”, ma se guardiamo i dati di crescita Hyundai in Italia (+23,56%) e la percezione del marchio in costante miglioramento, il “sacrilegio” potrebbe tramutarsi in solida realtà…

Hyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis PradaHyundai Genesis Prada

Hyundai Genesis Prada é stato pubblicato su Autoblog.it alle 11:15 di lunedì 19 dicembre 2011.

Rispondi