Proteste dalla rete: il video dei 5000 di Grand Rapids, Michigan

Internet come mezzo di protesta. Non parliamo di questioni politiche ma di questioni d’onore. Tempo fa avevamo parlato di Dave Carrel, il cantante country a cui la United Airlines aveva rovinato la chitarra e che aveva pubblicato un video virale dall’incredibile successo. Questa volta la questione è ancora più effimera, ed il “colpevole” è un articolo pubblicato da Newsweek che aveva inserito la città tra le dieci più in decadenza degli Stati Uniti.

La reazione è magnifica: 5000 persone hanno preso parte in quello che potrebbe essere oggi il video musicale con più partecipanti di sempre. Un video che ci riporta alla bellezza di internet, dove basta poco per infiammare gli animi ma soprattutto la creatività. Un messaggio positivo, una risposta collettiva. Cose da americani, che sotto sotto nella vecchia Europa un po’ invidiamo…

Proteste dalla rete: il video dei 5000 di Grand Rapids, Michigan é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 16:44 di martedì 31 maggio 2011.

Rispondi