Mercedes-AMG GT3: un missile su quattro ruote

Mercedes-AMG GT3

Mercedes-AMG GT3 migliora le qualità del modello precedente. Come di consueto per Mercedes-AMG, la nuova GT3 si presenta come un’auto da competizione completamente matura e testata. Le prime consegne avranno inizio alla fine del 2019, consentendo ai Customer Racing Team di gareggiare con la nuova vettura a partire dalla stagione 2020.

Per la battaglia contro il cronometro, Mercedes-AMG ha equipaggiato la sua nuova GT3 con ulteriori caratteristiche innovative, come la funzione Drop Start opzionale. Questa fa sì che il motore si avvii automaticamente non appena l’auto viene calata dagli air jack. Per il pit stop, ciò significa che non c’è più perdita di tempo a causa del tempo di risposta del guidatore che può così concentrarsi completamente sulla partenza.

Nell’ottica di supportare al massimo il guidatore, anche l’impianto frenante e il controllo della trazione sono stati ulteriormente sviluppati. L’ABS da competizione regolabile è stato ora personalizzato per adattarsi meglio alle specifiche dell’attuale generazione di pneumatici da competizione. Il controllo di trazione ottimizzato fa sì che la vettura agisca continuamente al limite della tenuta una maggiore sensibilità, risparmiando allo stesso tempo i pneumatici alla massima potenza.

In particolare, come il modello precedente, la nuova Mercedes-AMG GT3 adotta un approccio alla sicurezza tra i più elevati nel segmento GT3. Presenta, infatti, un roll-bar in acciaio ad alta resistenza, uno spaceframe in alluminio, la seduta in carbonio con poggiatesta integrato e un portello di emergenza sul tetto, che garantiscono il massimo livello di sicurezza secondo gli ultimi standard FIA. Inoltre, un concetto di illuminazione ottimizzata in termini di costi e prestazioni garantisce ulteriore sicurezza, con fasci principali che illuminano perfettamente la pista e le lampade aggiuntive opzionali, utilizzate in particolare nelle corse di 24 ore, dotate di una resa luminosa visibilmente più elevata.

Il cockpit realizzato all’insegna della massima ergonomia, presenta numerosi nuovi dettagli che incidono positivamente sulla performance del pilota: dal sistema di idratazione ottimizzato, all’impugnatura del volante in gomma per un maggiore controllo, fino al sedile opzionale e alla ventilazione del casco. Inoltre, i vantaggi ergonomici della GT3, ben noti e apprezzati dai piloti, rimangono invariati: comandi intuitivi e facili da raggiungere e una console centrale inclinata verso il guidatore, insieme all’etichettatura fluorescente per una visualizzazione ottimale durante la notte, sono elementi caratteristici della Mercedes-AMG GT3 sin dal suo debutto.

Moderna, potente e distintiva: la nuova Mercedes-AMG GT3 conserva le spettacolari caratteristiche del modello precedente. I componenti rivisti contraddistinguono il suo aspetto: una grembialatura anteriore e posteriore, nuovi flic, un nuovo diffusore anteriore non solo identificano visivamente l’evoluzione del modello, ma offrono anche vantaggi funzionali. Le modifiche testate nella galleria del vento migliorano sia la deportanza che la resistenza, aumentando quindi le prestazioni aerodinamiche in pista. I nuovi fari, le luci supplementari e le luci posteriori contribuiscono in modo decisivo anche agli aspetti caratteristici e distintivi di questa race car.

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

L’articolo Mercedes-AMG GT3: un missile su quattro ruote proviene da Quotidiano Motori.