Vendite Auto Elettriche: a Giugno sono ben… 1.035.

vendite auto elettriche

Vendite Auto Elettriche – Se vi siete mai chiesti i dati delle vendite di auto elettriche, cerchiamo di dare una risposta osservando le immatricolazioni. Le cose non vanno bene per il settore in generale. Secondo i dati del Ministero dei Trasporti, sono state immatricolate in Giugno 171.626 unità, in flessione del 2,1% rispetto alle 175.273 dello stesso periodo 2018, che subiva un calo del 7% rispetto al 2017. Se i costruttori pensano che tutto si possa risolvere con la riforma del bollo auto, dimenticano volontariamente le difficoltà ed i paletti che gli automobilisti incontrano giornalmente, tra autovelox installati allo scopo di far cassa, prezzi dei carburanti gonfiati a dismisura, zone interdette al traffico e via dicendo.

La soluzione che viene proposta come panacea per tutti i mali passati presenti e futuri è l’auto elettrica. Potrebbe dare una svolta al settore, che ha davvero bisogno di una “scossa”. Potrebbe, appunto, ma non lo farà perchè le vendite di auto elettriche sono talmente basse da sfiorare lo zero. Come si dice in politica, robe da “prefisso telefonico”.

A Giugno sono state vendute “ben” 1.035, e come ci tiene a sottolineare l’Unrae, si tratta di un +224,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Peccato che si tratti dello 0,5% del totale immatricolato. Per dare l’idea, le auto a metano da sempre sono considerate una nicchia, hanno rappresentato nello stesso periodo il 1,6%, senza il supporto degli stessi investimenti miliardari e di campagne di comunicazione. Proseguendo, le ibride hanno registrato il 5,3%, le auto a gpl il 6,3%, e anche qui ci sarebbe da fare la stessa considerazione, per arrivare al 42,7% di diesel e 43,3% di benzina.

Guardando i dati delle vendite auto elettriche comunicati da Unrae, ci sarebbe da rimanere sorpresi, ma forse neanche tanto, dall’attestarsi di Tesla Model 3 al primo posto a Giugno. C’è poco da brindare, perchè le vetture sono solo 372. Per dare l’idea la regina del mercato Fiat Panda nello stesso periodo ne ha immatricolate 11.357. Secondo posto per Renault Zoe con 351 e chiude il podio Smart ForTwo con 185. Poi ancora Smart ForFour e Nissan Leaf che supera di poco le 100 unità arrivando a 104. Dati complessivamente sconfortanti rispetto ai trionfalismi che vogliono le auto elettriche in testa ai desideri degli italiani, visto che stiamo parlando dello 0,5% delle automobili vendute in Italia.

Nonostante tutto il clamore, le vendite delle auto elettriche rimangono basse. Significa che tutto ciò che è stato detto, molto, e tutto ciò che è stato fatto a livello di infrastruttura, poco, non è servito a convincere gli italiani che l’elettrico è il futuro. Ecco, potrebbe essere proprio questo il problema: continuando a parlare di futuro non si è pensato a guardare al presente.

Le problematiche sono evidenti, nonostante esperienze come quelle raccontate da Paolo Attivissimo. Difficoltà di ricarica se non si ha un box o un garage privato, colonnine scarse ed occupate “abusivamente”, numerosi gestori di ricarica con diversi sistemi di abbonamento, autonomia massima, durata e smaltimento batterie, questioni di geopolitica sulla provenienza dei componenti delle batteri, autosufficienza energetica e, soprattutto, prezzi non proprio popolari.

Certo, ChargeNow oggi può dare una “scossa” al sistema come referente unico (o quasi) per le ricariche, rimangono però i dubbi di sempre. Soprattutto, rimane il dato numerico incontestabile: agli italiani forse piacciono le auto elettriche, ma in pratica non le comprano.

 

Dati Vendite Auto Elettriche a Giugno 2019

Immatricolazioni Giugno 2019 2018
1 TESLA MODEL 3 372 0
2 RENAULT ZOE 351 96
3 SMART FORTWO 185 106
4 SMART FORFOUR 114 18
5 NISSAN LEAF 104 101
6 HYUNDAI KONA 98 0
7 BMW I3 63 7
8 TESLA MODEL S 55 42
9 TESLA MODEL X 44 33
10 JAGUAR I-PACE 17 3
altre 42 39
Totale Elettriche 1,445 445
% Elettriche su tot. mercato 0,8 0,3

L’articolo Vendite Auto Elettriche: a Giugno sono ben… 1.035. proviene da Quotidiano Motori.