Mazda 2 2020: facelift in arrivo dal Giappone

Mazda 2 2020

Mazda 2 2020 intende imporsi come modello sempre attuale, ed è per mantenere fede a questa promessa che si sta preparando ad un facelift per altro piuttosto “precoce” nel breve arco di vita della terza generazione. Un aggiornamento che riguarda pochi cambiamenti, piuttosto importanti.

>>> Qui il listino completo ed aggiornato di Mazda 2

Dal punto di vista del design, cambia il frontale di Mazda 2 con la mascherina integrata ai fari che perde la forte caratterizzazione delle linee orizzontali per assumere un aspetto meno appariscente, per certi versi più simile ai gusti italiani. Da notare come i fari a Led diventeranno standard, con gli adattivi come optional.

Sotto al cofano ci saranno solo motori a benzina, gli Skyactiv-G da 75 e 90 CV mild hybrid. Si potrà scegliere tra cambio manuale a 6 marce oppure il automatico a sei marce. Rivista la taratura delle sospensioni è stata aggiornata per ridurre le vibrazioni durante la marcia, mentre la versione del G-Vectoring Control è stata rivista allo scopo di avere più maneggevolezza. Sul fronte sicurezza ci sarà il Lane Keeping Assist oltre al riconoscimento automatico dei segnali stradali ed alla telecamera a 360°. L’infotainment sarà compatibile Apple Carplay ed Android Auto.

Il restyling è stato lanciato in Giappone, mentre a quanto pare per l’Europa di dovrà attendere all’inizio del 2020.

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

L’articolo Mazda 2 2020: facelift in arrivo dal Giappone proviene da Quotidiano Motori.