La congiura degli innocenti. Dalla Brabham-Alfa Romeo all’Alfa-Alfa, di Luca Dal Monte

La Congiura degli innocenti

La congiura degli innocenti Dalla Brabham-Alfa Romeo all’Alfa-Alfa” di Luca Dal Monte è il libro che non era ancora stato scritto sui cinque anni della difficile collaborazione tra la Brabham di Bernie Ecclestone e un’Alfa Romeo divisa come forse non mai nella sua storia ultra-centenaria.


La congiura degli innocenti. Dalla Brabham-Alfa Romeo all’Alfa-Alfa

Cinque anni raccontati ne “La congiura degli innocenti” durante i quali la gloriosa Alfa Romeo torna al successo in Formula 1 grazie ad una vettura inglese e durante i quali, mai veramente paga della collaborazione con la squadra inglese, prende la decisione di entrare nella massima categoria dell’automobilismo sportivo con una propria vettura contro avversari interni ed esterni all’azienda.

È un periodo della della Formula 1 sul quale non si è mai fatta luce e sul quale indaga Dal Monte nel suo libro. Una storia intrigante e appassionante, che può essere letta come un romanzo, con continui colpi di scena, ribaltamenti di situazioni, tradimenti, vittorie e sconfitte sulle piste e nelle aule di tribunale, alleanze che vengono tessute alla luce del sole e che finiscono per essere disfatte in segreto, spesso nelle stanze di un potere forse non occulto, ma sicuramente politico.

“La congiura degli innocenti” approfondisce la personalità dei due protagonisti principali, Carlo Chiti e Bernie Ecclestone, due personaggi spesso agli antipodi, ma che si assomigliano più di quanto non siano disposti a riconoscere. E poi ci sono i piloti. Ad iniziare dal due volte campione del mondo Niki Lauda, nelle cui mani a un certo punto viene incautamente messo il destino dell’Alfa Romeo, e il giovane talento italiano Bruno Giacomelli.

Prima di loro, sono i sudamericani Carlos Pace Carlos Reutemann a cercare di dare un senso alla difficile collaborazione tra Brabham e Alfamotoristi italiani. E dopo di loro il testimone passa al tedesco Hans-Joachim Stuck e soprattutto al nordirlandese John Watson, che per un lungo attimo pare in procinto di coronare gli sforzi dei telaisti inglesi e dei motoristi italiani. E poi Vittorio Brambilla, che l’Alfa Romeo cerca prima di accasare alla Brabham e che alla fine diventa il collaudatore della vettura interamente progettata e costruita a Settimo Milanese.

Dettagli prodotto:

  • Copertina rigida: 432 pagine
  • Editore: Nada (16 ottobre 2019)
  • Collana: Grandi corse su strada e rallies
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8879117572
  • ISBN-13: 978-8879117579

Disponibile su Amazon con Spedizione Prime.

 

L’autore: Luca Dal Monte

Nato a Cremona nel 1963, FERRARI REX, la sua monumentale biografia di Enzo Ferrari, è stato tradotta in inglese per il mercato statunitense e in spagnolo per il mercato sudamericano. Il libro ha ricevuto svariati riconoscimenti tra cui il Premio Selezione Bancarella Sport e la candidatura al “Motoring Book of the Year Award” organizzato dal Royal Automobile Club inglese. Dal Monte ha al suo attivo un romanzo intitolato “La Scuderia” e un altro, in lavorazione, sempre per Giorgio Nada Editore per la collana Storytellers.

 

I nostri consigli in libreria:

L’articolo La congiura degli innocenti. Dalla Brabham-Alfa Romeo all’Alfa-Alfa, di Luca Dal Monte proviene da Quotidiano Motori.