Rally Rd: l’app per chi vuole investire in auto storiche

rally rd

Rally Rd è l’app per chi vuole investire in auto storiche. Piacerebbe anche voi fare un investimento comprando un’auto di lusso e storica ma non avete abbastanza fondi? Ci pensa Rally Rd con un’idea semplice e geniale: unendo le forze, si moltiplica il risultato.


Non è un’idea recentissima, perchè Rally Rd è nata nel 2016. L’app, conforme ai regolamenti SEC, permette agli utenti di acquistare “quote” di automobili come Ferrari, Bugatti o Lamborghini con un minimo di $ 50 per quota. L’azienda ha già superato 50.000 utenti che hanno investito una decina di milioni di dollari; tra gli investitori più noti  ci sono nomi del calibro di Jeffrey Katzenberg ed il rapper NAS.

C’è anche uno showroom a New York, che ospita attualmente una Lamborghini Countach Turbo del 1980, per la quale è stata fissata la cifra di 127 dollari a quota. Un modo per avvicinare gli utenti e far vedere dal vivo una delle 10 vetture di lusso che è possibile acquistare, prima che arrivino le altre 90 promesse per la fine dell’anno.

C’è da ricordare che Rally Rd è praticamente uno strumento finanziario. Perché c’è davvero poca poesia nell’acquistare un’automobile di lusso in “multiproprietà”, senza neanche avere la possibilità di guidarla. Si, avete capito bene, non proverete mai l’auto che avete sognato e comprato con Rally Rd.

Disponibile al momento solo su iPhone, Rally Rd ha già venduto tutte le quote per una Ford GT, una Mazda Cosmo, una Jaguar XJ220, ed una Ferrari F430.

L’articolo Rally Rd: l’app per chi vuole investire in auto storiche proviene da Quotidiano Motori.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.