MySharengo: l’abbonamento Sharengo da un mese a un anno

mysharengo

Si chiama MySharengo la risposta di Sharengo alla “fase 2” della pandemia coronavirus, che punta all’abbonamento di lungo periodo rispetto al car sharing classico. Si tratta di un sistema interessante per evitare il problema di trovarsi a bordo di una vettura che è stata usata da un’altra persona, durante il periodo di emergenza.


MySharengo: come funziona?

A differenza del car sharing, dove si prende l’auto e la si lascia dopo la corsa, con MySharengo si noleggia un’auto tutta tua per il tempo che si desidera, da un mese a un anno. La vettura sarà consegnata sanificata e corredata di un kit, che include la Sharengo Card con la quale aprire e chiudere il veicolo, il cavo di ricarica ed il manuale d’uso e manutenzione della vettura, il gel disinfettante, il giubbotto catarifrangente ed il triangolo di emergenza.

Come da tradizione Sharengo, l’auto è elettrica e senza emissioni. Si può andare in centro senza pagare, si parcheggia gratis nei posteggi pubblici e in quelli riservati ai residenti.

Attenzione però, con MySharengo non si paga più la corsa al minuto come nel car sharing ma un canone di abbonamento che si sceglie in base alle proprie esigenze e nel quale è già incluso tutto ciò che ti serve, come l’assicurazione e la manutenzione.

Le vetture MySharengo hanno una livrea dedicata e sono quindi riconoscibili rispetto a quelle in uso per il normale car sharing.

 

Dove si può circolare con le auto elettriche MySharengo?

Ogni città ha un regolamento diverso, vediamo insieme le specificità. In ogni caso, non è mai possibile guidare nelle aree pedonali, nelle corsie preferenziali, nelle tangenziali ed in autostrada.

FIRENZE

I veicoli MySharengo possono circolare gratuitamente nella Zona a Traffico Limitato (ZTL) di Firenze, nel Settore A, nel Settore B e nel Settore O, nel rispetto delle indicazioni del codice della strada e delle aree a pedonalizzazione totale. Info sito ufficiale del Comune: http://servizi.comune.fi.it/servizi/scheda-servizio/ztl

MILANO

I veicoli MySharengo possono circolare gratuitamente nell’Area C e Area B. Tutti gli operatori di car sharing NON possono guidare nelle Zone a Traffico Limitato (ZTL). Il piano di limitazione del traffico comprende i quartieri Garibaldi, Ticinese, Sarpi, Arco della Pace, Navigli, nel rispetto delle indicazioni del codice della strada e delle aree a pedonalizzazione totale. Info sito ufficiale del Comune: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita?selectFeatures=l_ztl

ROMA

I veicoli MySharengo possono circolare gratuitamente in tutte le Zone a Traffico Limitato (ZTL), comprese la ZTLA (quella del Tridente), nel rispetto delle indicazioni del codice della strada e delle aree a pedonalizzazione totale. Info sito ufficiale del Comune: https://romamobilita.it/it/servizi/ztl

MODENA

I veicoli MySharengo possono andare gratuitamente nel centro, all’interno della ZTL, con le sole eccezioni dei tratti di corsia riservata di via Emilia Centro (tratto compreso tra Vicolo Squallore e via Torre, in entrambe le direzioni) Corso Duomo (in entrambe le direzioni), Piazza Roma (in entrambe le direzioni). Info sito ufficiale del Comune: https://www.comune.modena.it/ztl

 

MySharengo: quanto costa l’abbonamento?

Early Bird

12 mesi consecutivi. Il buongiorno si vede dal mattino, ecco il canone mensile più conveniente in assoluto.

250 € mese / 8,30 € giorno
(IVA inclusa)

Top Runner

6 mesi consecutivi: se ti muovi molto questa è la tariffa mensile più giusta per te.

320 € mese / 10,70 € giorno
(IVA inclusa)

Safe Ride

3 mesi consecutivi: la soluzione mensile ideale se viaggi di meno, ma lo vuoi fare in sicurezza

380 € mese / 12,70 € giorno
(IVA inclusa)

First Start

1 mese: l’opzione adatta a te se vuoi provare il servizio per un tempo più limitato.

450 € mese / 15,00 € giorno
(IVA inclusa)

Il canone fisso mensile include le spese di assicurazione e la manutenzione ordinaria. Il pagamento della prima rata avverrà alla consegna dell’auto, quello stesso giorno sarà la data di scadenza dei tuoi versamenti mensili relativi ai successivi canoni previsti dal tuo abbonamento.

Sono invece escluse dall’abbonamento la card per la fornitura energia elettrica ed i costi di ricarica. E’ possibile effettuare la ricarica con il cavo in dotazione utilizzando il proprio impianto privato a casa o in ufficio, oppure mediante la Card o l’App dei gestori locali di colonnine pubbliche che si trovano in città.

 

L’articolo MySharengo: l’abbonamento Sharengo da un mese a un anno proviene da Quotidiano Motori.