FCA all’attacco: arrivano 500X Hybrid e i Suv Alfa e Maserati

Alfa Romeo Tonale

Come anticipato questa mattina nella conferma del prestito da 6,3 miliardi di euro da parte di Intesa Sanpaolo e garantito da SACE, FCA va all’attacco e presenta quelli che saranno i nuovi modelli per i prossimi anni.


C’è da dire che il prestito è indirizzato specificatamente a FCA Italy, è sarà usato per sviluppare modelli e linee di produzione italiane. L’idea di fondo che ha mosso anche la Corte dei Conti e SACE, è quella di far ripartire l’economia italiana grazie anche all’indotto creato dagli stabilimenti FCA nel nostro Paese.

C’è spazio quindi per la Fiat 500X Hybrid che sarà in versione mild hybrid a 48 volt sviluppato a Termoli, semplice ed economico per non far salire troppo il prezzo, scelta azzeccata già fatta su Panda e Ypsilon. Il mild hybrid dovrebbe essere poi utilizzato anche su Jeep Renegade e Compass, che insieme a 500X verrà prodotte a Melfi.

Sul fronte Alfa Romeo, arriverà un SUV di segmento C, praticamente la Tonale vista a Ginevra nel 2019. A questo punto è facile pensare che potrebbe arrivare sul mercato già in versione ibrida.