Il nuovo logo KIA è in arrivo e non è niente male

kia nuovo logo

Immagini che arrivano direttamente dalla Corea quelle che vedono per la prima volta il nuovo logo Kia montato direttamente su una vettura. Si tratta di una Sorento, con una storia particolare.


Ricordiamo allora la storia del logo di Kia, iniziata nel 1953 con un disegno che ricorda il diamante che utilizzerà nel 1964 Mitsubishi, per evolversi prima in ruota di motocicletta, poi in profilo di uno stabilimento. La scritta Kia in stampatello maiuscolo arriva nel 1994 e viene ribadita nel 2004 quando il logo acquista una certa tridimensionalità.

Il logo attuale, seppur decisamente riconoscibile, aveva attirato qualche critica nell’accostamento a modelli sportivi come la Stinger. Troppo rigido per carrozzerie filanti come quelle attuali, e un po’ troppo impegnativo da inserire direttamente sul frontale delle vetture per la forma ovale. Ecco allora la decisione di rimuovere completamente il “contenitore” per lasciare spazio al contenuto, con il logo 2020 che prevede unicamente le lettere. Una sorta di decostruttivismo che può trovare spazio sia nelle citycar come la Picanto, sia nei suv più grandi come Sorento e Telluride.

Ma torniamo alla Sorento con la quale avevamo aperto. Si, perché un cliente coreano, che probabilmente non voleva aspettare il nuovo corso, ha applicato il nuovo logo alla propria vettura. Una operazione “aftermarket” che ci fa intravedere come potrebbe apparire il  nuovo logo Kia sulle vetture della casa automobilistica.

Le immagini, pubblicate da AutoPost Korea, ci dicono che la scelta di un cambio di marcia potrebbe essere la scelta giusta. Il nuovo logo Kia sembra porsi senza alcun timore, e non risulta essere pacchiano come in molti temevano. Certo, dipende tutto dalle dimensioni delle lettere, ma in questo caso il nostro amico coreano sembra aver applicato correttamente le proporzioni.

L’articolo Il nuovo logo KIA è in arrivo e non è niente male proviene da Quotidiano Motori.